Una parte del successo delle soluzioni di Microsoft è dovuta all’enorme rete di partner che contribuiscono a integrare, implementare e distribuire prodotti e servizi. Una risorsa importante, sulla quale l’azienda investe molto offrendo formazione e strumenti per agevolare il loro lavoro. 

Ogni anno Microsoft organizza un evento, Inspire, dove raduna migliaia di persone da oltre 130 paesi e presenta le novità per il programma partner. Quest’anno si tiene a Las Vegas fra il 14 e il 18 luglio: ecco alcune anticipazioni.

Azure Lighthouse  

Entro il mese di luglio i partner di Microsoft potranno avere accesso a un nuovo strumento per semplificare e automatizzare la gestione delle risorse cloud: Azure Lighthouse. Il suo punto di forza è la semplicità con cui permette di gestire le macchine virtuali e i carichi di lavoro di centinaia di clienti contemporaneamente, dalla stessa interfaccia, eliminando la necessità di doversi autenticare con differenti profili o dover gestire token di autorizzazione

Azure Lighthouse

Azure Migration Program

Azure Migration Program (AMP) è un programma di Microsoft mirato a supportare i suoi partner nella migrazione delle risorse on-premise verso il cloud, soprattutto nella fase iniziale, quella più complessa e delicata. Nell’abito del programma Microsoft offrirà strumenti gratuiti, linee guida e tutta l’assistenza necessaria, a partire dalla formazione del personale. 

Azure Data Box Heavy 

Come trasferire grosse quantità di dati al data center in assenza di una connessione adeguata e sicura? Microsoft propone il servizio Data Box. Degli hard disk – anche rugged quando necessario – che vengono spediti al cliente e sul quale verranno copiati i dati (cifrati con chiave AES-256) da trasferire in cloud. Il disco sarà poi inviato al centro Azure più vicino e da qui i dati verranno copiati sull’account del cliente. Successivamente, Microsoft provvederà a effettuare un wipe dell’hard disk, cioè alla cancellazione definitiva dei dati, così da renderne impossibile il recupero anche usando tecniche avanzate. I Data Box di Azure non sono una novità in assoluto, ma ora il più “corposo” Data Box Heavy, è disponibile sia in Europa sia negli Stati Uniti. Più che un hard disk si tratta di un sistema di archiviazione completo, estremamente pesante da trasportare, in grado di trasportare sino a 1 PT di dati

Azure datga box

Le novità di Microsoft Teams

Per molto tempo Slack è stato lo strumento di collaborazione aziendale più usato. Nonostante Teams sia ben più recente (è stato lanciato due anni fa), la sua crescita è stata rapidissima. Oggi è utilizzato quotidianamente da 13 milioni di persone, che arrivano a 19 milioni se si considera chi lo usa con frequenza settimanale. 

Teams vs Slack

Il nuovo aggiornamento di Teams include numerose funzioni, a partire dall’introduzione delle Priority Notification, che “pingano” i dispositivi ogni due minuti sino a risposta avvenuta, e delle notifiche di lettura, utili a confermare che il destinatario abbia ricevuto e letto il messaggio. Funzioni che Microsoft ha concepito per settori dove la tempestività e fondamentale, come ospedali o uffici stampa. 

Per migliorare la comunicazione fra differenti team di lavoro Teams è stato arricchito delle funzionalità di cross posting, per inviare lo stesso messaggio a più gruppi, e di moderazione. Ad agosto verrà introdotta anche la funzione di Targeted Communication, che permette di mandare un avviso a tutti quelli che ricoprono uno specifico ruolo all’interno di un’organizzazione. 



Author:

Source link: Microsoft Inspire 2019: tutte le novità in anteprima

DEIXE UMA RESPOSTA

Por favor digite seu comentário!
Por favor, digite seu nome aqui

Esse site utiliza o Akismet para reduzir spam. Aprenda como seus dados de comentários são processados.